Roncadin vince il GR Award come industria campione in ambito sociale

di Massimo Tommasini
0 commento
Roncadin

Roncadin_MedunoAvvicinare bambini e ragazzi al mondo dell’industria, prima per far capire loro come nascono i prodotti che fanno parte della loro vita quotidiana (in questo caso, la pizza) e poi per orientarli a possibili futuri percorsi lavorativi, specie in settori in cui la domanda di professionalità è alta.

È questo che si propone di fare la Roncadin, azienda friulana specializzata nelle pizze surgelate di alta qualità, con un impegno che viene riconosciuto e premiato: l’azienda infatti ha ricevuto il GR Award come “industria campione in ambito sociale” della testata Greenretail, parte del gruppo Edizioni Distribuzione Moderna, che ogni anno sceglie le migliori notizie legate a sostenibilità e CSR che arrivano dal settore retail e dall’industria largo consumo.

donne_roncadin«A colpire la giuria – ha detto l’amministratore delegato Dario Roncadin – è stato, in particolare, il nostro progetto volto a ridurre il divario scuola-lavoro e avvicinare i ragazzi dell’ultimo anno degli istituti professionali al lavoro di tecnico manutentore, molto specializzato, ma per cui le aziende faticano a trovare manodopera». In questo caso, l’idea di Roncadin è stata quella di non limitarsi a pubblicizzare le posizioni aperte, ma di attivare una vera e propria collaborazione con le scuole del territorio, proponendo visite e attività interattive, pensate anche per stimolare il passaparola sui social network.

RoncadinL’impegno dell’azienda, con un approccio sempre creativo e coinvolgente, non si esaurisce qui, perché Roncadin sviluppa progetti rivolti agli studenti di ogni ordine e grado. «Un nostro fiore all’occhiello – ha proseguito sempre l’amministratore delegato – è il Pizza Lab rivolto ai bambini della scuola primaria. Qui sviluppiamo attività ad hoc per diversi destinatari, inclusi i ragazzi con differenti abilità, come quelli seguiti dalla cooperativa sociale Il Piccolo Principe di Casarsa della Delizia che sono venuti a trovarci solo pochi giorni fa. In questo modo i ragazzi imparano il valore di uno degli alimenti che più caratterizza il nostro Paese e una volta a casa, con le nozioni imparate e il kit di ingredienti che diamo in regalo, saranno capaci di cucinare la loro pizza per la famiglia».

Una novità recente è poi l’iniziativa “A scuola con le api”, che approfondisce le tematiche della biodiversità e della tutela dell’ambiente. «Tutto ruota attorno all’apiario aziendale che Roncadin ha realizzato pochi mesi fa per tutelare e proteggere gli insetti impollinatori – spiega Dario Roncadin –. Sin da subito abbiamo progettato l’apiario anche con un fine didattico, e oggi proponiamo alle scuole attività in cui un esperto apicoltore (che è anche dipendente di Roncadin) accompagna i bambini alla scoperta delle arnie didattiche e della produzione del miele».

Le iniziative di Roncadin, infine, attirano l’attenzione anche del mondo accademico italiano e internazionale, interessato ad approfondire come si porta avanti un’azienda di successo e allo stesso tempo sostenibile. Pochi giorni fa a Meduno è arrivato un gruppo di studenti austriaci della International Business Management di Villach e lo stesso accadrà con gli studenti del corso di Ingegneria Gestionale dell’Università degli Studi Udine, invitati in azienda grazie al consolidato rapporto con la fiera del lavoro ALIG. Lo stesso Dario Roncadin è stato invitato dall’ateneo a raccontare la storia e le strategie dell’azienda agli studenti del corso di laurea in Economia Aziendale, già accolti negli scorsi giorni in azienda per una visita dal vivo.

You may also like

Lascia un commento

CHI SIAMO

Il bello e il buono dell’Italia tra i sentieri del sapere e dei sapori, la cultura dei territori, la loro identità. Un viaggio alla ricerca dei gusti nascosti, quelli che non trovi ovunque. Dove andare a mangiare, come arrivarci, cosa assaporare con la certezza di indovinare e dire di aver trovato i vini migliori, i prodotti di maggiore qualità e rappresentativi di un territorio. Un viaggio della leggerezza come espressione di culture, per scoprire il valore e le eccellenze della fertilità dei luoghi, il paesaggio, i segni territoriali, degustare i frutti del lavoro delle mani sapienti di uomini e donne che fanno dell’Italia un Paese unico al mondo. Un viaggio tra le architetture rurali, le cascine, le masserie, i sentieri, i borghi, dove riscoprire antichi segni territoriali. In poche parole, un punto di riferimento per chi ama muoversi imparando a conoscere le bellezze della natura e i prodotti più preziosi che ci offre la terra e il mare. Questo vuole essere VIAGGIATORI DEL GUSTO, il web magazine dedicato al turismo enogastronomico e non solo.

Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Forlì, n° 10/2018.

Direttore Responsabile Massimo Tommasini: direttore@viaggiatoridelgusto.it
Redazione: redazione@viaggiatoridelgusto.it – Tel: 335.7077010

Via Tevere n° 62 – 47121 Forlì (FC)
C.F.: TMM MSM 54A21 D704Z – P.IVA: 04294400405