Trentino Music Festival: Broadway con lo sfondo delle Dolomiti

di Massimo Tommasini
0 commento
Trentino Music Festival

Trentino Music Festival Giunto all’ottava edizione, fra gli appuntamenti consolidati e di maggior prestigio dell’estate culturale trentina, ritorna dal 19 giugno al 29 luglio il Trentino Music Festival, importante ed accattivante rassegna firmata dalla Music Academy International di New York, che vedrà arrivare a Mezzano e nelle località del Primiero decine di musicisti da tutto il mondo, docenti ed allievi della prestigiosa istituzione newyorchese, che terrà come ormai da 8 anni i suoi corsi estivi internazionali in questa incantevole vallata trentina.

Trentino Music Festival Il Festival, sotto la direzione artistica di Mitchell Piper e Robin Blauers, è organizzato in collaborazione con Mezzano Romantica (direzione artistica di Francesco Schweizer) ed avrà come protagonisti circa duecento cantanti d’opera, musicisti, pianisti, performer di musical. Broadway con lo sfondo delle Dolomiti: Mezzano e il Primiero si trasformeranno in un palcoscenico diffuso, carico di suggestioni ed evocazioni, e risuoneranno di note e voci che sarà difficile dimenticare.

Siamo sempre orgogliosi di ritornare nella nostra residenza estiva in Trentino, a Mezzano di Primiero, e di questa rinnovata e fruttuosa collaborazione con il Comune – afferma il direttore artistico della Music Academy International Mitchell Piper – Siamo pronti ad offrire una nuova estate di eventi e spettacoli nella valle del Primiero.”

Trentino Music Festival Gli artisti si esibiranno in un programma ricco di appuntamenti di altissimo livello, ad iniziare dalle opere liriche, rappresentate in forma scenica: Cendrillon di Jules Massenet, The Turn Of the Screw (Il giro di vite) di Benjamin Britten tratto dal romanzo di Henry James, Die Zauberflöte (Il flauto magico) di W.A. Mozart. Visto il grande successo riscosso nelle passate edizioni, anche quest’anno è in cartellone un musical, Into the Woods, con musiche di Stephen Sondheim e libretto di James Lapine; basato sul libro Il mondo incantato di Bruno Bettelheim, è una rivisitazione delle più tradizionali fiabe del mondo che esplora le conseguenze dei desideri e richieste dei personaggi.

Opere e musical si terranno all’Auditorium Intercomunale di Primiero. Altri attesi appuntamenti sono i due concerti dell’Orchestra del Festival diretta dal maestro J. David Jackson del Metropolitan di New York, nella suggestiva cornice delle chiese di Mezzano e di Canal San Bovo.

Trentino Music Festival Nei vari paesi del Primiero si terranno inoltre numerose serate dedicate alle arie d’opera italiane, francesi, tedesche, inglesi e a Mezzano, Tonadico e Imer i corsi e i concerti di musica da camera coordinati dal maestro Jaroslaw Lis, violinista, con altri maestri come Nicolas Duchamp, flauto, Paul Cortese, viola, Victor Huls, violoncello e Nancy Belmont, fagotto: in questi concerti sarà presente, come pianista, il direttore artistico di Mezzano Romantica Francesco Schweizer.

Trentino Music Festival Stimolanti e interessanti anche per gli studenti italiani le diverse Masterclass aperte al pubblico, durante le quali si potrà seguire la maestria dei docenti e dei vocal coach mentre insegnano tecniche di canto ed interpretazione ai giovani interpreti.

A dar vita al Festival saranno presenti molti importanti artisti, fra cui i registi David Gately e Robin Guarino. Ritornano inoltre la soprano Jeanne Michèle Charbonnet e la soprano Chelsea Bonagura, affiancati dal costante lavoro dei voice teacher Jane Robinson e Paul Plummer da Londra, e Peter Nilsson da Amsterdam.

Gli spettacoli sono gratuiti.

You may also like

Lascia un commento

CHI SIAMO

Il bello e il buono dell’Italia tra i sentieri del sapere e dei sapori, la cultura dei territori, la loro identità. Un viaggio alla ricerca dei gusti nascosti, quelli che non trovi ovunque. Dove andare a mangiare, come arrivarci, cosa assaporare con la certezza di indovinare e dire di aver trovato i vini migliori, i prodotti di maggiore qualità e rappresentativi di un territorio. Un viaggio della leggerezza come espressione di culture, per scoprire il valore e le eccellenze della fertilità dei luoghi, il paesaggio, i segni territoriali, degustare i frutti del lavoro delle mani sapienti di uomini e donne che fanno dell’Italia un Paese unico al mondo. Un viaggio tra le architetture rurali, le cascine, le masserie, i sentieri, i borghi, dove riscoprire antichi segni territoriali. In poche parole, un punto di riferimento per chi ama muoversi imparando a conoscere le bellezze della natura e i prodotti più preziosi che ci offre la terra e il mare. Questo vuole essere VIAGGIATORI DEL GUSTO, il web magazine dedicato al turismo enogastronomico e non solo.

Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Forlì, n° 10/2018.

Direttore Responsabile Massimo Tommasini: direttore@viaggiatoridelgusto.it
Redazione: redazione@viaggiatoridelgusto.it – Tel: 335.7077010

Via Tevere n° 62 – 47121 Forlì (FC)
C.F.: TMM MSM 54A21 D704Z – P.IVA: 04294400405