Natale a Bolzano: nella top 3 per la classifica dei Mercatini di Natale

di Francesca Sepe
0 commento

Il profumo è quello di cannella e spezie, di legno di montagna e di dolci fatti in casa, di vin brulé e di abeti decorati a festa; i colori quelli delle casette di legno perfettamente addobbate e delle mille luci dell’albero di Natale in piazza; i suoni le dolci note dei canti natalizi e le voci allegre dei bambini.

Il Mercatino di Natale di Bolzano durerà fino al 6 gennaio 2024 ed è una festa per tutti i sensi, che avvolge, riscalda e trasmette il valore più vero e profondo del Natale. A grandi e piccini.

Il Mercatino in Piazza Walther

È il più grande non solo dell’Alto Adige, ma di tutta Italia, e da oltre 20 anni attira innumerevoli visitatori nel capoluogo di provincia di Bolzano.

Dalla fine di novembre all’inizio di gennaio, periodo dell’Avvento, riempie la grande Piazza nel centro di Bolzano, dedicata al Minnesinger Walther von der Vogelweide, con il profumo del Natale, lo scintillante splendore e le luci magiche.

Lungo il percorso attraverso le circa 80 bancarelle non solo biscotti di pan pepato e biscotti natalizi, ma anche artigianato e fantasiose decorazioni, diverse attrazioni per bambini, come le passeggiate in sella ai pony, i teatrini dei burattini, il trenino, le giostre e molto altro ancora; fantasiose decorazioni per l’albero, oggetti artigianali in legno, vetro o ceramica, capi in loden, ma anche golose specialità gastronomiche, dallo speck allo strudel, dal natalizio vin brulé all’originale zelten o il piccantissimo gulash.

La magia della neve

Il Mercatino di Natale di Bolzano dal 2014 inoltre è certificato Green Event, in quanto organizzato secondo criteri di tutela ambientale.

Quando poi la Signora della Neve dà inizio alla sua magia e delizia Bolzano con fiocchi di neve che danzano dolcemente nell’aria, allora la favola invernale ai piedi del Duomo diventa perfetta.

Che si tratti di viaggi di gruppo, di coppie e di famiglie con bambini, il mercatino di Natale di Bolzano offre momenti meravigliosamente magici.

 

You may also like

Lascia un commento

CHI SIAMO

Il bello e il buono dell’Italia tra i sentieri del sapere e dei sapori, la cultura dei territori, la loro identità. Un viaggio alla ricerca dei gusti nascosti, quelli che non trovi ovunque. Dove andare a mangiare, come arrivarci, cosa assaporare con la certezza di indovinare e dire di aver trovato i vini migliori, i prodotti di maggiore qualità e rappresentativi di un territorio. Un viaggio della leggerezza come espressione di culture, per scoprire il valore e le eccellenze della fertilità dei luoghi, il paesaggio, i segni territoriali, degustare i frutti del lavoro delle mani sapienti di uomini e donne che fanno dell’Italia un Paese unico al mondo. Un viaggio tra le architetture rurali, le cascine, le masserie, i sentieri, i borghi, dove riscoprire antichi segni territoriali. In poche parole, un punto di riferimento per chi ama muoversi imparando a conoscere le bellezze della natura e i prodotti più preziosi che ci offre la terra e il mare. Questo vuole essere VIAGGIATORI DEL GUSTO, il web magazine dedicato al turismo enogastronomico e non solo.

Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Forlì, n° 10/2018.

Direttore Responsabile Massimo Tommasini: direttore@viaggiatoridelgusto.it
Redazione: redazione@viaggiatoridelgusto.it – Tel: 335.7077010

Via Tevere n° 62 – 47121 Forlì (FC)
C.F.: TMM MSM 54A21 D704Z – P.IVA: 04294400405