A tavola con Fosca: le lumache

di Fosca Maurizzi
0 commento
lumache Helix A

Lumache in gastronomia e cosmesi

Lo chef romano Daniele Bartocci, affascinato dalle chiocciole, dopo aver viaggiato in tutto il mondo, ho deciso di ritornare ad una vita più a contatto con la natura acquistando un grande appezzamento di terreno sulle colline riminesi dove fondare l’azienda elicicola Demetra.

L’allevamento è Impostato sulla tecnica Madonita, cioè elicicoltura biologica ‘a ciclo naturale’ che prevede box da mille metri quadri (anziché 140) e la creazione di un unico ecosistema capaci di accogliere le chiocciole per tutto il loro ciclo vitale.

Helix Aspersa Muller

Lumache Helix Aspersa Muller

Le lumache prescelte, Helix Aspersa Muller, sono alimentate con ortaggi annuali coltivate direttamente nel loro habitat senza l’utilizzo di agenti chimici né pesticidi. Belle piantagioni di trifoglio bianco nano servono per proteggere le lumache dal caldo che, quando si fa più intenso, viene stemperato dall’umidità trattenuta da appositi bancali di legno.

In estate, opportuni vaporizzatori irradiano acqua attraverso un sistema di irrigazione che pompa circa 15mila litri al giorno, irrorando le lumache di rugiada naturale permettendo loro condizioni di vita perfette in ogni stagione.

lumache Helix Aspersa Muller-allevamento

Per ottenere la migliore qualità della carne e della bava per la cosmesi, oltre alla salubrità dell’acqua, occorre rispettare alcune norme molto severe: la salubrità dell’acqua senza agenti patogeni né metalli pesanti e il drenaggio del terreno che deve essere ben esposto al sole e riparato dal vento.

Helix Aspersa Muller

Helix Aspersa Muller

Le lumache scelte dall’azienda Demetra, sono le Helix Aspersa Muller che hanno una pezzatura piuttosto piccola (dai 6 ai 12 grammi) ma è molto resistente.

Questa varietà produce in assoluto la migliore bava di lumaca al mondo per uso cosmetico e farmacologico.

La bava, infatti, è un ottimo gastroprotettore utilizzato sin dall’antichità come rimedio medico.

Per uso cosmetico, invece, la bava di lumaca viene utilizzata in quanto contiene sostanze attive come acido glicolico, acido lattico, collagene, elastina e allantoina, oltre a vitamine e minerali. Ha inoltre proprietà cicatrizzanti, lenitive, esfolianti ed idratanti.

La bava di lumaca viene venduta sulla piattaforma e-commerce di

Lumache Raccolta

Demetra sotto forma di crema viso, siero e contorni occhi.

Poiché il ciclo vitale di una chiocciola dura all’incirca 14 mesi, dopo aver prodotto la bava di lumaca essa viene liberata per completare il proprio ciclo ed essere destinata al settore gastronomico.

La sua carne costituisce un cibo ad altissimo valore proteico che non contiene colesterolo cattivo.

Risulta magra con un elevato apporto proteico, ricca di acidi grassi polinsaturi e povera di grassi saturi e con una più elevata concentrazione di vitamina B12 rispetto alla tradizionale carne rossa.

I molluschi, non producendo emissioni inquinanti, risultano benefici sia per il terreno che per l’ecosistema.

You may also like

Lascia un commento

CHI SIAMO

Il bello e il buono dell’Italia tra i sentieri del sapere e dei sapori, la cultura dei territori, la loro identità. Un viaggio alla ricerca dei gusti nascosti, quelli che non trovi ovunque. Dove andare a mangiare, come arrivarci, cosa assaporare con la certezza di indovinare e dire di aver trovato i vini migliori, i prodotti di maggiore qualità e rappresentativi di un territorio. Un viaggio della leggerezza come espressione di culture, per scoprire il valore e le eccellenze della fertilità dei luoghi, il paesaggio, i segni territoriali, degustare i frutti del lavoro delle mani sapienti di uomini e donne che fanno dell’Italia un Paese unico al mondo. Un viaggio tra le architetture rurali, le cascine, le masserie, i sentieri, i borghi, dove riscoprire antichi segni territoriali. In poche parole, un punto di riferimento per chi ama muoversi imparando a conoscere le bellezze della natura e i prodotti più preziosi che ci offre la terra e il mare. Questo vuole essere VIAGGIATORI DEL GUSTO, il web magazine dedicato al turismo enogastronomico e non solo.

Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Forlì, n° 10/2018.

Direttore Responsabile Massimo Tommasini: direttore@viaggiatoridelgusto.it
Redazione: redazione@viaggiatoridelgusto.it – Tel: 335.7077010

Via Tevere n° 62 – 47121 Forlì (FC)
C.F.: TMM MSM 54A21 D704Z – P.IVA: 04294400405