Ecco Enosophia a Sant’Elpidio a Mare

di Massimo Tommasini
0 commento
ENOSOPHIA 1

ENOSOPHIA 2Torna a Sant’Elpidio a Mare nel fine settimana da venerdì 23 a domenica 25 giugno Enosophia-i giorni del Bacci, importante tappa del Gran Tour delle Marche.

Se la Venere è la virtual influencer prescelta dal Ministero del Turismo, sicuramente Andrea Bacci è il “testimonial” del rapporto tra la città di Sant’Elpidio a Mare e l’universo del vino.

ENOSOPHIA 5

Rinascimentale, eclettico, studioso ed esploratore del sapere, autore della fondamentale opera enologica “De naturali vinorum historia”, Andrea Bacci viene ricordato nella città del Fermano con un fine settimana di incontri, degustazioni, approfondimenti e coinvolgenti spettacoli, in attesa della celebrazione dei cinquecento anni dalla nascita che verranno festeggiati il prossimo anno.

ENOSOPHIA 6

S’inizia al mattino, con un interessante convegno a cura di Assoenologi Marche dal titolo “Esperienze e buone pratiche nell’ambito della Misura 16.1 del PSR Marche”. Serata dedicata all’approfondimento che, con l’incontro “Impariamo il vino, l’ABC della degustazione”, coinvolge anche curiosi ed appassionati.

Nella serata di sabato, protagonista è la cena in bianco nel centro storico, curata dall’Assessorato alla cultura. Domenica pomeriggio convegno dedicato ad Andrea Bacci, che culminerà con una degustazione finale di vini selezionati da Artevinando e di specialità gastronomiche locali. A chiudere il programma, in serata, l’esilarante spettacolo con l’attore, comico, fantasista e clown Piero Massimo Macchini. Tutte le informazioni e i riferimenti per prenotarsi agli eventi su www.enosophia.it.

ENOSOPHIA 3Il territorio di Sant’Elpidio a Mare è adagiato sulle dolci colline che digradano dolcemente verso il sottostante Adriatico ed il fine settimana può essere l’occasione per un tuffo in mare, ma anche per una degustazione guidata nelle aziende vinicole del territorio e, perché no, per esplorare i tanti outlet di calzature del territorio. Nel suggestivo borgo medioevale, inoltre, sono imperdibili il Polittico di Vittore Crivelli in Pinacoteca e l’esclusivo Museo della calzatura.

You may also like

Lascia un commento

CHI SIAMO

Il bello e il buono dell’Italia tra i sentieri del sapere e dei sapori, la cultura dei territori, la loro identità. Un viaggio alla ricerca dei gusti nascosti, quelli che non trovi ovunque. Dove andare a mangiare, come arrivarci, cosa assaporare con la certezza di indovinare e dire di aver trovato i vini migliori, i prodotti di maggiore qualità e rappresentativi di un territorio. Un viaggio della leggerezza come espressione di culture, per scoprire il valore e le eccellenze della fertilità dei luoghi, il paesaggio, i segni territoriali, degustare i frutti del lavoro delle mani sapienti di uomini e donne che fanno dell’Italia un Paese unico al mondo. Un viaggio tra le architetture rurali, le cascine, le masserie, i sentieri, i borghi, dove riscoprire antichi segni territoriali. In poche parole, un punto di riferimento per chi ama muoversi imparando a conoscere le bellezze della natura e i prodotti più preziosi che ci offre la terra e il mare. Questo vuole essere VIAGGIATORI DEL GUSTO, il web magazine dedicato al turismo enogastronomico e non solo.

Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Forlì, n° 10/2018.

Direttore Responsabile Massimo Tommasini: direttore@viaggiatoridelgusto.it
Redazione: redazione@viaggiatoridelgusto.it – Tel: 335.7077010

Via Tevere n° 62 – 47121 Forlì (FC)
C.F.: TMM MSM 54A21 D704Z – P.IVA: 04294400405