Dalla Sardegna: una bottiglia di vino rosso per ogni neonato

di Massimo Tommasini
0 commento
Sennori

Una bottiglia di vino rosso Isola dei Nuraghi Igt per ogni nato nel comune di Sennori, in provincia di Sassari, in Sardegna. E’ questa l’iniziativa dedicata a tutti i nati del 2023, promossa dall’amministrazione comunale di Sennori, aderendo ad un’idea della Cantina Sorso Sennori, e con il patrocinio dell’Associazione nazionale Città del Vino.

Etichetta_SennoriLa bottiglia si presenta sul fronte con un’etichetta con la scritta “Benennidos”, ovvero ‘benvenuti’, e un’immagine realizzata dall’artista sassarese Angelo Maggi; sul retro lo spazio in cui scrivere il nome del nuovo nato, la data di nascita e la firma del sindaco Nicola Sassu, e, si legge anche “Per omaggiare il lieto evento della tua nascita, momento intriso di emozioni forti, complessità individuali e relazionali e grandi cambiamenti”.

Il vino può invecchiare, anzi evolvere – come viene specificato dalla cantina – per 18 anni, così il neonato di oggi, potrà brindare alla maggiore età con una bottiglia a lui dedicata.

Sennori Città del Vino

Sennori Città del VinoIl comune di Sennori basa una parte importante della propria economia e occupazione sulla produzione vitivinicola e sull’indotto del vino – sottolinea Elena Cornalis, vicesindaca e assessore ad attività produttive, agricoltura e turismo, ma anche membro del Consiglio nazionale Città del Vino –, per cui abbiamo accolto il progetto con grande entusiasmo, un simbolo del territorio come il vino per un momento di gioia come la nascita di un nuovo concittadino. Essere un comune di Città del Vino, significa anche fare cultura del vino, educare ad un consumo consapevole e favorire buone pratiche agronomiche e di sostenibilità”.

L’Amministrazione di Sennori – Comune di Città del Vino – ha sposato l’iniziativa dando il patrocinio, mentre le spese sono a carico dell’azienda vitivinicola. L’amministrazione avrà il compito di personalizzare l’etichetta e di consegnare al nuovo cittadino il pregiato omaggio di benvenuto.

You may also like

Lascia un commento

CHI SIAMO

Il bello e il buono dell’Italia tra i sentieri del sapere e dei sapori, la cultura dei territori, la loro identità. Un viaggio alla ricerca dei gusti nascosti, quelli che non trovi ovunque. Dove andare a mangiare, come arrivarci, cosa assaporare con la certezza di indovinare e dire di aver trovato i vini migliori, i prodotti di maggiore qualità e rappresentativi di un territorio. Un viaggio della leggerezza come espressione di culture, per scoprire il valore e le eccellenze della fertilità dei luoghi, il paesaggio, i segni territoriali, degustare i frutti del lavoro delle mani sapienti di uomini e donne che fanno dell’Italia un Paese unico al mondo. Un viaggio tra le architetture rurali, le cascine, le masserie, i sentieri, i borghi, dove riscoprire antichi segni territoriali. In poche parole, un punto di riferimento per chi ama muoversi imparando a conoscere le bellezze della natura e i prodotti più preziosi che ci offre la terra e il mare. Questo vuole essere VIAGGIATORI DEL GUSTO, il web magazine dedicato al turismo enogastronomico e non solo.

Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Forlì, n° 10/2018.

Direttore Responsabile Massimo Tommasini: direttore@viaggiatoridelgusto.it
Redazione: redazione@viaggiatoridelgusto.it – Tel: 335.7077010

Via Tevere n° 62 – 47121 Forlì (FC)
C.F.: TMM MSM 54A21 D704Z – P.IVA: 04294400405