Cioccolato fondente e Primitivo Dolce Naturale: un’unione intrigante

di Massimo Tommasini
0 commento
Cioccolato fondente e Primitivo Dolce Naturale: un’unione intrigante

Cioccolato fondente e Primitivo Dolce Naturale: un’unione intriganteIl Natale è dietro l’angolo e cresce in tutto il mondo il consumo di cioccolato; ma se altrove quello che va per la maggiore è il cioccolato al latte, in Italia il preferito è quello fondente.

Il cioccolato fondente è una vera e propria leccornia, che va gustata e assaporata lentamente, per dar modo ai sensi di capirlo e assorbirne tutti i suoi meravigliosi “umori”.

E per gustarlo nel migliore dei modi, non c’è niente di meglio che accompagnarlo con un sorso di vino che, però, non può essere un vino qualsiasi, dev’essere un vino adatto al “cibo degli dei”.

Qual è il vino giusto da abbinare al cioccolato fondente?

Cioccolato fondente e Primitivo Dolce Naturale: un’unione intriganteIl vino perfetto con il cioccolato fondente è il Primitivo Dolce Naturale, la prima Docg riconosciuta in Puglia nel 2011 e l’unica delle quattro dedicata esclusivamente a un rosso dolce, particolarmente amata dalle donne perché ha fascino e stoffa, e una dolcezza intrigante.

il Primitivo Dolce Naturale che, nonostante il successo dei suoi “fratelli secchi” Primitivo di Manduria doc e Primitivo di Manduria doc Riserva, vanta di un posto speciale tra i vini italiani.

Cioccolato fondente e Primitivo Dolce Naturale: un’unione intriganteUn vino che raggiunge il clou proprio con il cioccolato fondente, in particolare con quello ad alte percentuali di cacao perché l’equilibrio tra l’amaro del cioccolato e il sapore dolce e distintivo del Primitivo, formano una coppia inseparabile, senza che né uno né l’altro cedano.

Ottimo alleato anche per gustare al meglio i dolci di pasticceria secca, il Primitivo Dolce Naturale è anche un ottimo vino da meditazione per i suoi piacevoli 16°.

Il suo successo è dimostrato anche dalla produzione in crescita; per il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria, nel 2017 sono stati imbottigliati circa 95 mila litri di Docg equivalenti a circa 127 mila bottiglie con un incremento del 33.45% rispetto all’anno precedente

Cioccolato fondente e Primitivo Dolce Naturale: un’unione intriganteUn trionfo per questa chicca pugliese che piace soprattutto alle donne per il suo sorso caldo e avvolgente, capace di regalare delle emozioni uniche ed indimenticabili.

Nelle bottiglie di Primitivo di Manduria Dolce Naturale Docg c’è vino fatto con uve Primitivo 100%, vinificato dopo appassimento su pianta o su graticci, trattamento che fa sì che gli aromi dell’uva, legati agli zuccheri, lo rendano particolarmente gradevole e tipicamente femminile.

You may also like

Lascia un commento

CHI SIAMO

Il bello e il buono dell’Italia tra i sentieri del sapere e dei sapori, la cultura dei territori, la loro identità. Un viaggio alla ricerca dei gusti nascosti, quelli che non trovi ovunque. Dove andare a mangiare, come arrivarci, cosa assaporare con la certezza di indovinare e dire di aver trovato i vini migliori, i prodotti di maggiore qualità e rappresentativi di un territorio. Un viaggio della leggerezza come espressione di culture, per scoprire il valore e le eccellenze della fertilità dei luoghi, il paesaggio, i segni territoriali, degustare i frutti del lavoro delle mani sapienti di uomini e donne che fanno dell’Italia un Paese unico al mondo. Un viaggio tra le architetture rurali, le cascine, le masserie, i sentieri, i borghi, dove riscoprire antichi segni territoriali. In poche parole, un punto di riferimento per chi ama muoversi imparando a conoscere le bellezze della natura e i prodotti più preziosi che ci offre la terra e il mare. Questo vuole essere VIAGGIATORI DEL GUSTO, il web magazine dedicato al turismo enogastronomico e non solo.

Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Forlì, n° 10/2018.

Direttore Responsabile Massimo Tommasini: direttore@viaggiatoridelgusto.it
Redazione: redazione@viaggiatoridelgusto.it – Tel: 335.7077010

Via Tevere n° 62 – 47121 Forlì (FC)
C.F.: TMM MSM 54A21 D704Z – P.IVA: 04294400405